Metodo Tomatis

Il metodo Tomatis è una tecnica di stimolazione neurosensoriale che utilizzando della musica permette di rieducare la capacità di ascolto. Molte persone possono sentire bene, ma ascoltare male. Tale capacità non è una mera percezione di suoni, ma una vera e propria funzione cognitiva. In altri termini ascoltare vuol dire adattarsi efficacemente al proprio mondo sonoro e questo adattamento passa attraverso la selezione attiva di cosa vogliamo sentire e la capacità di difendersi da suoni troppo forti o fastidiosi. Potremmo definire l’ascolto come la funzione di “messa a fuoco” dei suoni. Rieducando l’ascolto si è più facilitati a  comunicare efficacemente e ad ascoltare sè stessi, in definitiva aprirsi alla vita. Una maggior chiarezza e consapevolezza nell’ascolto di sè e degli altri porta a ridurre quelle rappresentazioni erronee che possono favorire equivoci comunicativi determinando una chiusura della comunicazione con atteggiamenti impulsivi o di isolamento. Il metodo ha come obiettivo quindi la riattivazione della funzionalità dell’orecchio, che porta al miglioramento di molte altre importanti funzioni come quella attentiva, di coordinazione motoria, di consapevolezza del proprio corpo, di memoria e delle  funzioni verbali. Tutte queste attività sono estremamente importanti nello sviluppo personale e nel ritrovare il proprio equilibrio psico-emotivo.


Più informazioni


www.tomatis.com